Documento senza titolo

Home
Home
Downloads
Downloads
Forums
Forums
Your Account
Your Account
 
Supporta il sito
Se supporti con un contributo superiore ai 10 euro, riceverai un simpatico omaggio firmato AOTR


About AOTR
· About Us
· Contatti
· Help Desk
· Banner - Link to us
· Advertising
· Supporta il Sito
· Collabora
· Archivio Articoli
· Segnalato su
· Recensioni e premi
· Ringraziamenti
· Statistiche


I miei Viaggi
· Magic Florida
· I Love NY
· California Dreamin'
· Run For NYC (Foto)
· Altri viaggi non USA
· Filosofia di viaggio


Scopri gli USA
· Consigli di Viaggio
· Itinerari Consigliati
· Forum di discussione
· Gli Stati
· Le Città
· Parchi Nazionali
· Le Città
· Vacanze studio USA
· Enti del Turismo, guide e brochure GRATIS
· Directory USA (link)
· Photogallery
· Mappe da Scaricare
· Stradario USA
· Trova un indirizzo USA
· Meteo Live!
· La Storia
· Web Cam
· Cucina & Ricette
· 11 Settembre


Vostre Esperienze
· I Vostri Racconti
· Le Vostre foto di viaggio
· I Vostri Video
· Invia il tuo racconto/foto
· Inserisci un articolo


Prenota On-line
· Prenota un Hotel
· Prenota un Volo
· Noleggio Auto
· Noleggia un Camper (RV)
·Gli USA in Bus (Tours & Ticket)
·Affitta una casa negli USA
· Go Card USA


Prenota Motel6


Noleggio Camper
El Monte RV Rentals & Motorhome Rentals

Shop On-Line

· AOTR T-shirt shop
· Poster & Gadget Store
· Book Store
· Music Shop
· Ipod Store
· Loghi e suonerie x Cellulari



AOTR Extras
· Firma il Guestbook
· AOTR CHANNEL - Youtube
· AOTR Toolbar
. Cartoline Virtuali
· Consigliaci ad un amico
· Downloads Area
· Vota il Sondaggio
· TOP 10
· Siti Amici


Diventa Fan

Cerca nel sito




Scopri NYC


Assicurazione di viaggio


Non perderti negli USA


Nashville - a cura di Rita (waffle)
04-Città

A cura di Rita (waffle)

Eccomi a parlarvi di una città molto conosciuta come nome , ma probabilmente oltre a sapere che è una città americana famosa per la musica (soprattutto country) non si sa neppure in quale stato si trova.
Probabilmente molti hanno in mente il nome NASHVILLE come associazione ad un famosissimo film di Robert Altman Nashville (appunto!!!!) vincitore tra l’altro di un premio Oscar per la miglior canzone “J’m easy” (chi non la conosce…se sentite il motivo…tutti) di Keith Carradine (tra l’altro interprete anche del film!!!!).
Beh questa è stata una delle tappe del mio ultimo viaggio in USA…un altro mito che dovevo assolutamente concretizzare visto che avevo scelto di girovagare per il Tennessee, stato appunto che ospita questa città!!!!
La città è famosa oltre che per la musica, per la sua fortissima squadra di football i Titans e quella di hockey i Predators…anche questi nomi che a sentirli a quasi tutti vien da pensare…a siiii quelli….!!!!!


Io ho avuto la fortuna di arrivare in questa citta’, che come tutte le città del Tennessee sorge sulle rive di un ben fiume navigabile, il Cumberland, il 4 di luglio…che come noto per gli americani è festa grande….anzi grandissima…la festa dell’Indipendenza e conoscendo il patriottismo degli americani si può immaginare cosa non possano fare in occasione di una tale festa nella “città della musica”.
La parte centrale della città (che ovviamente è delle solite che si estende per un enorme territorio, anche se non è straabitata - circa 600.000 abitanti se non erro) è concentrata nella parte più bella del lungo fiume….su una sponda la dowtown e la zona centrale, sull’altra l’enorme stadio di football dedicato agli idoli sportivi della città il Coliseum. Vi assicuro che anche se non si è appassionati di football andare a visitare quello stadio da una certa emozione….è monumentale e son dispiaciuta di non averlo potuto vedere pieno di gente in occasione di una partita (il tempo è sempre tiranno nei viaggi!!!!)
La dowtown di Nashville è decisamente a misura d’uomo: un misto di nuovissimi edifici (molti dei quali li stanno recuperando da vecchi grattacieli) affiancati ad una architettura in stile neoclassico (uno scopiazzamento…è ovvio) con qualche riferimento all’antica grecia (il Parthenon….ad esempio sede del, chiamiamolo, municipio, che dal nome appunto si può ben capire che è stato copiato lo stile del famoso Partenone ateniese). Nel complesso però molto gradevole, in cui dopo mezz’ora che ci si aggira sembra di esserci sempre stati.
Io alloggiavo (una bazza eccezionale recuperata da uno dei famosi buoni sconto trovati nei libricini dei Tourist Information) al Best Western Downtown dove abbiamo trascorso due notti in una splendida camera quadrupla con 60 dollari a notte e una ottima prima colazione!!!!
Come detto io son arrivata a Nashville il 4 luglio e per l’occasione era stato allestito un mega palco sulle rive del Cumberland, nella riva opposta a Coliseum, dove per la serata era previsto un mega spettacolo musicale dal vivo, con una nutrita serie di famosi cantanti country. Difficile descrivervi la grandiosità del tutto, luci colori e bandiere a stelle e strisce a profusione…una serata calda del Sud…con migliaia di persone sedute sul prato antistante il parco. Oltre alla magia della serata stupendo anche solo guardare gli americani in queste occasioni: stupendi!!!! Così country…così americani!!! Pensate già nel pomeriggio c’era un preludio al concerto serale e già tantissime persone si approntavano sul prato organizzandosi “all’americana”: frigoroni portatili pieni di bibite ghiacciate, montagne di snack da sgranocchiare, e addirittura persino qualcuno che è arrivato attrezzatissimo e ha improvvisato un B B Q di tutto punto (sono fantastici!!!!). Famiglie intere, gruppi di giovani, anziani, bambini….incredibile la partecipazione di massa a questi eventi!!!!
Il concerto serale era anche trasmesso in diretta su diversi TV importanti americane…l’orchestra che accompagnava i cantanti era la Philarmonica di Nashville (maestosa)!!!! Dopo 3 ore di concerto che ha visto avvicendarsi tanti cantanti country sul palco (io non ne conoscevo nessuno…ma devo dire che il giorno dopo ho fatto incetta di loro CD) la serata si è conclusa con un’ora (ininterrotta) di fuochi d’artificio a tempo di musica…accompagnati dalla Philarmonica e da un gioco di luci approntanto allo stadio di football!!!! Wow…scusate ma ancora a parlarne mi vengono i brividi…una sera emozionante!!!! Mi sono persino un po’ commossa quando una cantante di colore, dalla voce splendida, ha intonato l’inno nazionale americano e le migliaia di persone si sono alzate e con la mano destra sul cuore hanno cantato (secondo me tutti….tranne noi tre) l’inno…caspita…un immagine molto inconsueta per noi italiani ma molto toccante, ve lo assicuro!!!!
Tornando a Nashville, sono tantissimi i locali dove si può ascoltare ottima musica dal vivo e mangiare….c’è solo l’imbarazzo della scelta. Io personalmente ho fatto una serata all’Hard Rock Cafè (è un locale che negli States adoro)….quello di Nashville è riconoscibilissimo perché davanti c’è un enorme chitarra che ruota su se stessa. La serata successiva sono stata al Wildhorse Saloon, un locale country famosissimo…dove si può mangiare, ascoltare nuove leve del country che spiccano i primi passi e dove si è coinvolti in quei balli country che solo nei films si vedono. Il locale è bello e da vedere con vacche e cavalli finti seduti al bar assieme agli avventori, e dove tutto è estremamente country!!!! Non c’è da aspettarsi un granchè nel cibo…e si pagano 4 dollari per entrare, ma non è necessario mangiare….il locale è molto grande e ci sono due grandi bar uno a piano terra e uno in galleria!!!
Altra attrattiva famosissima di Nashville è il Grand Ole Opry e il suo mastodontico auditorium Gaylord Opryland (4.400 posti a sedere) che non è altro che una famosissima trasmissione radiofonica di musica country che va in onda in diretta ogni settimana fin dal 1943, e dalla quale sono state lanciate le più grandi stelle della musica country (un esempio classico Johnny Cash e mille altre). Per poter assistere a una trasmissione occorre prenotarsi con mesi di anticipo perché è sempre stracolmo. Io mi sono limitata a visitare l’auditorium (e il teatro che lo ha ospitato fino al 1974 il Ryman Auditorium che si trova in centro Nashville…molto carino) che tra l’altro si trova fuori Nashville e fa parte di un complesso enorme con hotel, resort e una mega centro commerciale con mega outlet (per gli amanti dello shopping).
Se siete amanti della musica c’è pure la Country Music Hall of Fame, che io non ho visto perché stavo raggiungendo la saturazione di musica country (pur apprezzandola).
Nei dintorni di Nashville, se amate la storia americana e la storia degli schiavi, interessante The Hermitage – ossia la casa del presidente Andrew Jackson, con tanto di tomba.
Per i più romantici alcune dimore alla “Via col Vento”, tipo la Belle Meade Plantation , che ci riporta alle piantagioni di cotone dove lavoravano i poveri schiavi tanto “amati” da questo popolo sudista, o la Belmont Mansion, bella soprattutto per i suoi giardini.
Beh direi che di cosette per passarci un paio di giorni belli pieni Nashville ne ha…e io vi dirò che mi sono divertita un sacco e tra l’altro è uno dei posti che più son rimasti impressi a mia figlia di 9 anni, che al ritorno a scuola non ha fatto che raccontare, alla classica domanda “il momento delle tue vacanze che ti è piaciuto di più”, la festa dell’Indipendenza il 4 di luglio a Nashville (pensate l’ha persino messa davanti ai Parchi di Disneyworld…..incredibile ma vero!!!!!)
Pronta per la prossima tappa….Chattanoogaa….Tennessee…Choo Choo!!!!

 

Qualche link di approfondimento:

Nashville CVB: sito ufficiale del Conventione & Visitor Bureau, contiene parecchie informazioni turistiche
Nashville Area Chamber : sito ufficiale della camera di commercio dell'area metropolitana di Nashville
Nashville.com : ottimo sito dove trovare alloggi ed altre info
Country Music Hall of Fame : un istituzione per la città
The Hermitage: la casa natale del presidente Jackson
Belle Meade Plantation: esempio di architettura coloniale

Testo a cura di Rita (waffle) per gentile concessione ad America On The Road, riproduzione vietata senza autorizzazione

Postato il Lunedì, 06 novembre @ 15:28:52 CET di AOTR-admin

 
Links Correlati
· Inoltre 04-Città
· News by AOTR-admin


Articolo più letto relativo a 04-Città:
Guida allo Shopping di New York



Article Rating
Average Score: 5
Voti: 4


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad




Opzioni

 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico



Associated Topics

01-Consigli di Viaggio04-Città


Ideato e realizzato da AMERICA ON THE ROAD. - Copyright 2001-2010 - Versione 4.0. -

E' vietata la riproduzione anche parziale di tutti i contenuti del sito. All Rights Reserved PageRankFree.com

Noleggia un Auto con Alamo

Alamo Rent a Car
Prenota un Hotel - Book an Hotel

InterContinental Hotels Group Hotels and Resorts

Compara le tariffe degli Hotel dei maggiori portali di prenotazione online

HotelsCombined.com - Search and Compare Hotel Prices across multiple Hotel Networks

Prenota un volo Alitalia



Vola negli USA con SWISS


PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty for details see the license.
Generazione pagina: 0.110 Secondi