Documento senza titolo

Home
Home
Downloads
Downloads
Forums
Forums
Your Account
Your Account
motel 6 
Supporta il sito
Se supporti con un contributo superiore ai 10 euro, riceverai un simpatico omaggio firmato AOTR


About AOTR
· About Us
· Contatti
· Help Desk
· Banner - Link to us
· Advertising
· Supporta il Sito
· Collabora
· Archivio Articoli
· Segnalato su
· Recensioni e premi
· Ringraziamenti
· Statistiche


I miei Viaggi
· Magic Florida
· I Love NY
· California Dreamin'
· Run For NYC (Foto)
· Altri viaggi non USA
· Filosofia di viaggio


Scopri gli USA
· Consigli di Viaggio
· Itinerari Consigliati
· Forum di discussione
· Gli Stati
· Le Città
· Parchi Nazionali
· Le Città
· Vacanze studio USA
· Enti del Turismo, guide e brochure GRATIS
· Directory USA (link)
· Photogallery
· Mappe da Scaricare
· Stradario USA
· Trova un indirizzo USA
· Meteo Live!
· La Storia
· Web Cam
· Cucina & Ricette
· 11 Settembre


Vostre Esperienze
· I Vostri Racconti
· Le Vostre foto di viaggio
· I Vostri Video
· Invia il tuo racconto/foto
· Inserisci un articolo


Prenota On-line
· Prenota un Hotel
· Prenota un Volo
· Noleggio Auto
· Noleggia un Camper (RV)
·Gli USA in Bus (Tours & Ticket)
·Affitta una casa negli USA
· Go Card USA


Prenota Motel6


Noleggio Camper
El Monte RV Rentals & Motorhome Rentals

Shop On-Line

· AOTR T-shirt shop
· Poster & Gadget Store
· Book Store
· Music Shop
· Ipod Store
· Loghi e suonerie x Cellulari



AOTR Extras
· Firma il Guestbook
· AOTR CHANNEL - Youtube
· AOTR Toolbar
. Cartoline Virtuali
· Consigliaci ad un amico
· Downloads Area
· Vota il Sondaggio
· TOP 10
· Siti Amici


Diventa Fan

Cerca nel sito




Scopri NYC


Assicurazione di viaggio


Non perderti negli USA


Magic Florida - 1° giorno - Milano - Miami
23-Magic Florida

Data : 07 Agosto 1997

Il tragitto di oggi

Il pernottamento : appartamento a Fort Lauderdale

I LINK PER QUESTA PAGINA

CONSIGLI E SUGGERIMENTI

Partenza alle ore 13.10 con volo IBERIA destinazione Madrid; sosta di 4 ore nello scalo spagnolo e poi via verso Miami. Arrivo verso le ore 20 locali.

Piccola precisazione sul viaggio: puntualità estrema dei voli da parte di Iberia, tra andata e ritorno con 4 modelli diversi tutti nuovi (tra cui un Airbus A330 nuovo di pacca), servizio discreto, eccezion fatta per il cibo...un disastro... e se a distanza di 5 anni ho ancora quel pessimo ricordo...vuol dire tanto!!

Non si pretende di avere un gran trattamento culinario, ma mangiare un piatto di orecchieete con broccoletti e soprattutto con aglio e cipolla a fette (tra l'altro servito freddo...freddissimo)..del tipo "Baciami subito e ti stendo", non è il massimo della vita...sai com'è, devi passare una decina di ore con un fiato simile non è semplice. Ma non finisce qui...come secondo uno spezzatino sbrodolento...del tipo razione per cani (avete presente i bocconcini Chappi)....anyway....chiudiamo il pietoso argomento..

Risultato all'arrivo a Miami una fame incredibile!

Rimarrà sempre nei miei ricordi l'atterraggio a Miami, sarà la frenesia di arrivare (e di mangiare) o la volontà di scoprire questa nazione che fin da piccolo, rappresentava un sogno da inseguire, sta di fatto che è stato qualcosa di sensazionale. Si atterra sorvolando la famosa Biscayne Bay e poi tutto d'un tratto ti ritrovi tra i grattacieli di Downtown, tanto vicini da essere sfiorati dalle ali...tanto vicini da poter scorgere cosa c'è dentro...il più delle volte l'aereo è più basso rispetto alla cima dei palazzi... e già capisci che stai per essere proiettato in un mondo "strano" quasi sovrannaturale, un mondo dove tutto è ingigantito all'ennesima potenza, in una parola "That's America"....questa è l'America.

E lo capisci ancor di più appena atterrato, si impiegano decine di minuti gironzolando qua e la per lo scalo ...poi guardi fuori dall'oblò e vedi una scia di puntini luminosi nella notte, ci sono ben 35 aerei in coda per l'atterraggio, uno dietro l'altro con una precisione quasi maniacale.

Dopo aver svolto i doverosi e severi controlli (in Florida il controllo è sempre stato rigido per via dei problemi di immigrazione clandestina..vedi Cuba) finalmente ci incontriamo con l'amico Marco (che vive lì) che ci aspetta per portarci alla scoperta di questo, che per noi è un nuovo mondo.

Un piccolo aneddoto...da buoni italiani abbiamo bleffato con l'omone nero che ci ha controllato: avevamo qualcosa come 5 kg di grana a testa e 4/5 bottiglie di Martini Bianco...regali culinari per Marco...appositamente richiesti e molto ambiti per l'elevato prezzo che hanno in America.

Certamente l'appoggio di uno che conosce il posto facilita molte cose, si ha una sicurezza maggiore.. ma anche perchè, ben presto impari delle piccole astuzie che torneranno sempre d'aiuto in ogni viaggio americano; devo dire che Marco è stato un ottimo maestro..e io un bravo allievo; fin dall'inizio ho seguito i suoi consigli, che tutt'ora metto in atto in ogni mio viaggio oltreoceano. Ascolatate sempre chi conosce i luoghi si scoprono cose sempre nuove!

Il primo impatto col suolo americano lo vivi però soltanto quando si apre la porta automatica (sliding door) ed esci dall'aeroporto...e a dir la verità è un impatto TRAUMATICO.Cosa succede...si va incontro ad uno shock termico molto forte, tanto forte da paralizzarti sulla porta stessa...sono le 9 di sera passate da un bel po' e ci sono la bellezza di 35 e rotti gradi, ma quel che più preoccupa, è il tasso d'umidità oltre il 90-95%.
Si capisce subito che il clima è piuttosto ostile, i primi 3 giorni sono molto duri, fare quattro passi è un impresa e bisogna essere sempre accompagnati da una bottiglia di acqua ghiacciata...nel vero senso del termine......

La sensazione di questo caldo è molto sgradevole a causa dell'umidità, fa talmente caldo che si suda tantissimo, ma è una sudorazione particolare..sparisce nel momento stesso in cui ti fuoriesce dai pori, con il grande inconveniente di lasciarti la pelle appiccicaticcia.

Arrancando e boccheggiando io e Mauro (il compagno di viaggio) imploriamo Marco di portarci a mangiare qualcosina..lui prende subito l'iniziativa e ci consiglia un classico delle cucina della Florida..accettiamo la sfida e andiamo da Miami Subs, che è una catena di fast food, veramente di ottima qualità e buon prezzo.

Dietro consiglio di Marco prendiamo una Chicken Pitas, una sorta di piadina messicana (Pita), imbottita di pollo, spezie, salsine piccanti e insalata...sarà stata la fobia delle orecchiette ...ma era veramente buona.

Dopo esserci rimpinguati a dovere, siamo pronti per andare nella nostra casetta...o meglio in una casa messa a disposizione da una conoscente di Marco....Imbocchiamo la freeways verso nord in direzione di Fort Lauderdale a circa 70 km da Miami.

Come due idioti....io e Mauro ci appiccichiamo al finestrino per vedere il "nuovo mondo" scorrere....le incredibili highways a 6 corsie...luci e cartelloni al neon.....ma anche cose molto strane titpicamente americane....
Devo dire, che come primo impatto la tanto agognata America, si presenta proprio come me l'immaginavo e come la volevo immaginare.......anche gli odori sono diversi da quelli di casa nostra.....ci si accorge di questa particolarità, ritornandoci dopo anni, magari in posti completamente diversi, in stati differenti, l'America ha un suo odore del tutto particolare!!

Galvanizzati dal paesaggio e forse troppo pieni di adreanlina, facciamo fatica a prender sonno....c'è una voglia incredibile di aspettare la prossima giornata...per iniziare a scoprire la "nostra America".....

A domani...

<<< Indietro - Continua >>>

 

I LINK PER QUESTA PAGINA

Aeroporto di Milano-Malpensa : sito ufficiale della Sea, la società che gestisce gli aeroporti di Milano. Informazioni su orari, compagnie aeree, situazione voli in tempo reale. Oltre a Malpensa troverete anche l' aeroporto di Milano Linate

Quickaid.com : informazione sui principali aeroporti d'America

Miami International Airport : sito ufficiale dello scalo più importante della città. Tutte le informazioni sui voli, parcheggi e mappe dettagliate dello scalo

Aeroporto Internazionale di Miami - MIA : dal sito Quickaid.com, una serie di informazioni utili per chi arriva a Miami, dai voli ai parcheggi, agli hotel e al trasferimento da e per l'albergo.

Iberia : sito ufficiale della compagnia aerea che mi ha portato in Florida. E' una delle compagnie aeree che offre il maggior numero di voli verso il Sud America e anche verso la Florida.

CONSIGLI E SUGGERIMENTI

Come avrete ben capito, il clima in Florida è molto "pesante", in particolare nei mesi di Luglio e Agosto. Sicuramente il periodo non è dei migliori, infatti a parte i turisti europei, qui di americani in vacanza nemmeno l'ombra. Se volete visitarla nel periodo migliore, andateci tra gennaio e marzo, le temperature sono pur sempre elevate ma non avrete a che fare con l'umidità altissima.

E' proprio l'umidità, la più grande insidia. Trascorrete i primi 3 giorni arrancando e sarete spesso affaticati; vi sconsiglio vivamente di non uscire senza la preziosa bottiglietta d'acqua, preferibilmente gelata. Cercate di non camminare al sole durante le ore più calde...a mala pena riuscirete a camminare per più di 10 minuti. A proposito di questo caldo insopportabile, ne vedrete di tutti i colori...in particolare vedrete come la gente si organizza per far fronte alla calura. Vedrete infatti un infinità di cappellini e aggeggi più disparati: dal classico cappellino con ventola sulla visiera, a cappellino con spruzzo d'acqua incorporato...fino a raggiungere il top, col cappellino provvisto di cannuccia e doppio portalattina.......non sto scherzando...probabilmente il caldo da alla testa di questi signori.

A parte ciò...ci sono degli "oggetti" che possono tornare utili ad alleviare le vostra sete/caldo. Vi consiglio di comprare un contenitore termico (Thermos)...o ancora, meno ingombranti, delle fasce in materiale morbido, che servono ad avvolgere le lattine o i bicchieri e a trattenere il freddo (sembrano fatte in plastica ma sono realizzate in un materiale apposito che cattura e trattiene il freddo....altrimenti nel giro di 5 min la vostra acqua sarà da buttare). Uno degli oggetti più in voga, ai tempi, era una sorta di mini ventilatore a pile con incorporato un serbatoio d'acqua; comoda e gradevole la sensazione di fresco e bagnato...anche se nel giro di 5-10 sec, si è asciutti come prima.

Volete un consiglio.....inondatevi d'acqua, bagnatevi la testa...bagnatevi anche i vestiti...fa talmente caldo che nel giro di 10 minuti sarete a posto come prima...e magari meno accaldati...ma occhio alla terribile Air Conditioning. L'aria condizionata negli USA è veramente fortissima, ma ai livelli di freddo polare della Florida..mai visto. Personalmente non la soffro molto, devo esser sincero, durante quella vacanza sono ricorso diverse volte alla felpa. Quindi portarsi dietro sempre un qualcosa a maniche lunghe; il classico abbigliamento per un "viaggio americano" è del tipo " a strati"...a seconda delle esigenze ci si toglie o la felpa per imanere in maglietta e così via....

Un altro consiglio riguarda il sole, è molto forte nonostante le giornate non siano sempre limpide. In Florida ci sono sempre oltre 30 per tutto l'anno...ad Agosto si arriva tranquillamente a 36-38°, per cui proteggetevi con creme solari. Un altro tipo di protezione, da aver sempre con se, è quella per gli insetti. La Florida è per vocazione una grande palude....quindi, zanzare e simili, sguazzano felici, per non parlare di alcune specie animali a noi sconosciute...i cui effetti potrebbero essere pericolosi.....scherzo...

Postato il Mercoledì, 23 febbraio @ 22:35:33 CET di AOTR-admin

 
Links Correlati
· Inoltre 23-Magic Florida
· News by AOTR-admin


Articolo più letto relativo a 23-Magic Florida:
Magic Florida - 1997 - Introduzione



Article Rating
Average Score: 2.5
Voti: 2


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad




Opzioni

 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico



Associated Topics

01-Consigli di Viaggio02-Itinerari consigliati03-Stati


Ideato e realizzato da AMERICA ON THE ROAD. - Copyright 2001-2010 - Versione 4.0. -

E' vietata la riproduzione anche parziale di tutti i contenuti del sito. All Rights Reserved PageRankFree.com

Noleggia un Auto con Alamo

Alamo Rent a Car
Prenota un Hotel - Book an Hotel

InterContinental Hotels Group Hotels and Resorts

Compara le tariffe degli Hotel dei maggiori portali di prenotazione online

HotelsCombined.com - Search and Compare Hotel Prices across multiple Hotel Networks

Prenota un volo Alitalia



Vola negli USA con SWISS


PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty for details see the license.
Generazione pagina: 0.090 Secondi