Documento senza titolo

Home
Home
Downloads
Downloads
Forums
Forums
Your Account
Your Account
 
Supporta il sito
Se supporti con un contributo superiore ai 10 euro, riceverai un simpatico omaggio firmato AOTR


About AOTR
· About Us
· Contatti
· Help Desk
· Banner - Link to us
· Advertising
· Supporta il Sito
· Collabora
· Archivio Articoli
· Segnalato su
· Recensioni e premi
· Ringraziamenti
· Statistiche


I miei Viaggi
· Magic Florida
· I Love NY
· California Dreamin'
· Run For NYC (Foto)
· Altri viaggi non USA
· Filosofia di viaggio


Scopri gli USA
· Consigli di Viaggio
· Itinerari Consigliati
· Forum di discussione
· Gli Stati
· Le Città
· Parchi Nazionali
· Le Città
· Vacanze studio USA
· Enti del Turismo, guide e brochure GRATIS
· Directory USA (link)
· Photogallery
· Mappe da Scaricare
· Stradario USA
· Trova un indirizzo USA
· Meteo Live!
· La Storia
· Web Cam
· Cucina & Ricette
· 11 Settembre


Vostre Esperienze
· I Vostri Racconti
· Le Vostre foto di viaggio
· I Vostri Video
· Invia il tuo racconto/foto
· Inserisci un articolo


Prenota On-line
· Prenota un Hotel
· Prenota un Volo
· Noleggio Auto
· Noleggia un Camper (RV)
·Gli USA in Bus (Tours & Ticket)
·Affitta una casa negli USA
· Go Card USA


Prenota Motel6


Noleggio Camper
El Monte RV Rentals & Motorhome Rentals

Shop On-Line

· AOTR T-shirt shop
· Poster & Gadget Store
· Book Store
· Music Shop
· Ipod Store
· Loghi e suonerie x Cellulari



AOTR Extras
· Firma il Guestbook
· AOTR CHANNEL - Youtube
· AOTR Toolbar
. Cartoline Virtuali
· Consigliaci ad un amico
· Downloads Area
· Vota il Sondaggio
· TOP 10
· Siti Amici


Diventa Fan

Cerca nel sito




Scopri NYC


Assicurazione di viaggio


Non perderti negli USA


Pillole USA by Flavio Russo
20-Vostri Racconti

L'avventura è per gli "avventurosi" ed un grande viaggio inizia molto prima nella mente che nelle proprie gambe.

E quando la conoscerai la vera America ti sembrerà ancora più grande di quella che avevi immaginato. E possano molti altri come me essere tentati a lasciare la confortevole sicurezza della propria esistenza per seguire l'imprevisto in altre terre.

 

Buon Viaggio da Flavio



Le pillole ....pensieri e considerazioni di viaggio:

- Las Vegas - Santa Monica - Bryce Canyon - Grand Canyon South Rim -
- Capitol Reef - Cambria - Golden Gate - San Francisco -
- Coral Pink Sand Dunes State Park - Monument Valley -

Cliccate sulle immagini per ingrandirle

Las Vegas (Nevada)

 

clicca per ingrandire

- Naumachia nella piscina del Treasure Island -

Foto e testo di Flavio Russo - proprietà riservata, riproduzione vietata

 

 

Arrivare a Las Vegas alla mattina od anche il pomeriggio quando è ancora la luce feroce del deserto ad incendiare le strade d'asfalto appiccicose come melassa è come osservare un caleidoscopio dalla parte sbagliata - ti accorgi immediatamente di aver sbagliato tutto. Ma poi con l'avvicinarsi del crepuscolo giri il caleidoscopio e ti appaiono tutti i colori trasparenti e sconfinati della città che non dorme mai. Ed allora bevi caffè a fiumi che ti scorre come adrenalina nelle vene e sei pronto ad interrompere qualsiasi attività per gettarti nella corrente della gente che ti sospinge e ti trascina in qualcosa che comprendi non dipendere dalla tua volontà.......

Santa Monica (California)

clicca per ingrandire

- Santa Monica at Sunset -

Foto e testo di Flavio Russo - proprietà riservata, riproduzione vietata

 

 

Pinnacoli alti e slanciati, dei colori più incredibili ed in tutte le sfumature del giallo e del rosa, dell'arancio del rosso e dell'ocra, che diventano indaco e violetto alla luce del tramonto, quando il sole scende oltre i confini del parco e l'aria si fa tersa e pungente.

Questo è Bryce. Non è affatto un canyon come dice il suo nome, ma una successione di 14 anfiteatri di roccia cesellata dall'erosione. Questa è la tavolozza dei suoi colori, con una serie di sfumature naturali che si fa fatica a descrivere. Una Scenic Drive collega tutti i punti di questo Parco che si sviluppa dai 2.406 metri del Visitor Center sino a quota 2.748 metri, toccando tutti i migliori punti panoramici

Bryce Canyon (Utah)

clicca per ingrandire

- Bryce canyon at Sunset -

Foto e testo di Flavio Russo - proprietà riservata, riproduzione vietata

 

 

Pinnacoli alti e slanciati, dei colori più incredibili ed in tutte le sfumature del giallo e del rosa, dell'arancio del rosso e dell'ocra, che diventano indaco e violetto alla luce del tramonto, quando il sole scende oltre i confini del parco e l'aria si fa tersa e pungente.

Questo è Bryce. Non è affatto un canyon come dice il suo nome, ma una successione di 14 anfiteatri di roccia cesellata dall'erosione. Questa è la tavolozza dei suoi colori, con una serie di sfumature naturali che si fa fatica a descrivere. Una Scenic Drive collega tutti i punti di questo Parco che si sviluppa dai 2.406 metri del Visitor Center sino a quota 2.748 metri, toccando tutti i migliori punti panoramici

Grand Canyon - South Rim (Arizona)

clicca per ingrandire

- Grand Canyon at Sunset -

Foto e testo di Flavio Russo - proprietà riservata, riproduzione vietata

 

 

Al tramonto il rosso vibrante e quasi ulcerante che scende dagli altipiani della mesa ed inonda come una nebbia silenziosa forre, canyons e gole disegna contorni ed ombre di una ricchezza cangiante e vitrea, quasi assoluta, mentre tra gli archi di pietra il vento, a forza di essere vento, modula la voce negli stretti passaggi, e rincorre canti che sembrano perdurare da migliaia di anni. Affacciati sulle terrazze del Rim i colori al crepuscolo diventano quasi elettrici, e sembra che una vernice metallescente, sia scesa dal cielo a coprire l'orizzonte vasto che va da sud a nord, dalla tua visuale all'altro bordo del canyon e dallo zenith, fin giù fino nel profondo alla gola, dove ti immagini, perchè ne avverti il continuo tramestìo, scorra profondo il grande fiume Colorado. E allo spegnersi delle luci del giorno vedi dall'alto l'accendersi dei bivacchi dei trekkers che si dividono la cena, e poi si preparano a pernottare sulle rive del fiume.

Capitol Reef (Utah)

clicca per ingrandire

- Verso il Capitol Reef National Park -

Foto e testo di Flavio Russo - proprietà riservata, riproduzione vietata

 

 

Se vi trovate nel Sud dello Utah e dopo aver visitato Zion e Bryce non siete ancora stanchi dei mille colori e delle policrome stratificazioni della zona del Colorado Plateau non dimenticatevi di queste bellissime tre Scenic Drive State Highways: la 95 nel tratto Blanding-Hanksville, la 12 nel tratto Torrey-Hanksville e soprattutto la 24 nel tratto Hanksville-Torrey lungo la splendida valle del Fremont River punteggiata di baite in legno costruite sulle rive del fiume in cui non è difficile vedere i dorsi argentati dei pesci risalire la corrente.Lungo questo tratto di Scenic Drive (si tratta di strade selezionate ed identificate per la particolare bellezza degli itinerari) si trova il Capitol Reef National Park che va ad unirsi a sud lungo il Waterpocket Fold

Cambria (California)

clicca per ingrandire

- Cambria -

Foto e testo di Flavio Russo - proprietà riservata, riproduzione vietata

 

 

La costa a Nord di Santa Barbara è molto diversa dall'immagine classica della California che noi abbiamo in mente. L'Oceano (freddo) e la terra (calda) creano un salto termico che specie in estate crea un semi permanente strato di nebbia sulla costa. E' una zona della California adatta per "intenditori", per persone che non amano lo shining patinato di Los Angeles o delle altre città costiere del sud, ma non priva di un fascino molto particolare, tra centri new age, ristoranti dallo charme europeo con grandi carte dei vini, e piccoli villaggi abbarbicati ad una costa popolata da leoni marini.

Non per niente alcuni grandi fotografi americani del passato come Edward Weston avevano scelto questa zona come loro dimora e hanno lasciato nelle loro immagini splendide testimonianze di questi luoghi

Golden Gate - San Francisco (California)

clicca per ingrandire

- Golden Gate - San Francisco -

Foto e testo di Flavio Russo - proprietà riservata, riproduzione vietata

 

 

Quando sei nella metropoli lo intravedi qua e là, tra due isolati che ne chiudono la visuale e lo incorniciano senza comprenderlo tutto. Ma quando lo attraversi e ti arrampichi su per la collina che chiude la baia, la sua sagoma rosso ruggine riempie tutto l'orizzonte e racchiude il blu del cielo e dell'acqua che ribolle sotto i suoi piloni, schiumando per la corrente.

Ti rendi allora conto che il Golden Gate è l' equilibrio tra progresso e natura, e resta lì, nella baia ventosa ed invasa dalla nebbia che entra dall'Oceano, come un monolite, un attraversamento, una sfida dell'uomo che si vuole spingere più in là, ancora un po' più in là, nell' intrico dei cavi d'acciaio tesi a sorreggere le macchine, piccole da lassù, che lo attraversano portando altrove cuori veloci.

Coral Pink Sand Dunes State Park (Utah)

clicca per ingrandire

- Coral Pink Sand Dunes -

Foto e testo di Flavio Russo - proprietà riservata, riproduzione vietata

 

 

In mezzo alle macchie di verde delle conifere a ricordarci che non siamo nel Sahara ma nello Utah ci appare Coral Pink Sand Dunes – è una distesa di sabbia color del salmone, sottile e densa che si accatasta in dune modellate del vento, sembra quasi di toccare delle briciole strappate a Bryce o a qualche arenaria rossa di quelle che cesellano con la loro presenza il Sud-Ovest americano.

Nelle quiet hours e specialmente all’alba o al tramonto il rosa diventa un rosso quasi ulcerante e la terra è di una silenziosità maestosa che ti ricorda altri deserti più imponenti. Di giorno ci si può invece divertire a vedere le evoluzioni delle dune-buggies sulle corsie a loro concesse.

Imperdibile.

Monument Valley (Arizona/Utah)

- Ultime luci sulla Monument Valley -

Foto e testo di Flavio Russo - proprietà riservata, riproduzione vietata

 

 

Vi ci arrivai alla sera, quando le ombre dei Mittens erano ormai stanche di sole e vogliose di luna. Uno stuolo di fotografi era lì che aspettava trepido la giusta luce armeggiando con cavalletti e focali.

Le ultime macchine si affrettavano polverose lungo il trail sterrato che serpeggiava qualche metro più in basso, sollevando polvere rossa ed iridescente. Una ragazza navajo li precedeva, capelli neri al vento, e giacca polverosa di deserto.

Poi sorse la luna all’orizzonte, schiacciandoci alle nostre emozioni, facendoci sentire piccoli in quel mare immenso che trasbordava verso l’oscura notte. Le Three Sisters ci sorridevano… forse.

Impossibile da dimenticare...

Postato il Sabato, 18 dicembre @ 16:11:04 CET di AOTR-admin

 
Links Correlati
· Inoltre 20-Vostri Racconti
· News by AOTR-admin


Articolo più letto relativo a 20-Vostri Racconti:
Pillole USA by Flavio Russo



Article Rating
Average Score: 4.80
Voti: 21


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad




Opzioni

 Pagina Stampabile  Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico  Invia questo Articolo ad un Amico




Ideato e realizzato da AMERICA ON THE ROAD. - Copyright 2001-2010 - Versione 4.0. -

E' vietata la riproduzione anche parziale di tutti i contenuti del sito. All Rights Reserved PageRankFree.com

Noleggia un Auto con Alamo

Alamo Rent a Car
Prenota un Hotel - Book an Hotel

InterContinental Hotels Group Hotels and Resorts

Compara le tariffe degli Hotel dei maggiori portali di prenotazione online

HotelsCombined.com - Search and Compare Hotel Prices across multiple Hotel Networks

Prenota un volo Alitalia



Vola negli USA con SWISS


PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty for details see the license.
Generazione pagina: 0.115 Secondi