Prenota voli

Ritratto di Staff

Con pochi e semplici click è possibile consultare orari, rotte, disponibilità e costi per un Volo verso gli Stati Uniti d'America, sia che volate per un viaggio d'affari o meglio ancora per una vacanza.

Il biglietto aereo è una delle prime cose da prenotare una volta scelta la destinazione ed aver fissato con certezza la data del vostro viaggio.

Per quanto riguarda la prenotazione del volo, nei periodi di grande affluenza (estate, vacanze di Natale e ricorrenze particolari), prima riuscite a prenotare....meglio è!

La logica dice che prenotando con largo anticipo, il costo del biglietto è di gran lunga inferiore del prezzo per il medesimo volo a poche settimane dalla partenza, salvo disponibilità.
Non esistono i cosidetti affari dell'ultimo minuto, dove si risparmia tantissimo sui biglietti invenduti; solamente le compagnie aeree sono in grado di pubblicare sui loro siti "offerte speciali" in determinati periodi.

Non esagerate con l'anticipo della prenotazione, potrebbero non essere ancora disponibili i timetable (orari) o possono non esser state ancora stabilite le rotte stagionali, per cui potreste incorrere in variazioni di orari e rotte, aumenti di costi (soprattutto negli ultimi periodi legate al Fuel Surcharge), fino ad arrivare a odiose forme di overbooking legate alla troppa richiesta rispetto alla reale disponibilità.

Dall'esperienza maturata in questi anni, si può dire che il momento ideale per prenotare un volo per gli USA è a circa 4-5 mesi dalla partenza (se si tratta di periodo estivo), in periodi invece di relativa calma, anche 2 mesi prima possono essere sufficienti.

Si consiglia sempre di volare con compagnie aeree sicure e famose, con una certa preferenza per le compagnie aeree americane o relative consociate, per una questione di comodità nei vari aeroporti. Delta Airlines, United Airlines, American Airlines, Continental, sono le migliori compagnie USA che effettuano i voli intercontinentali. Per quanto riguarda le compagnie non americane con le quali volare con ottimi standard, servizi e costi, affidatevi a Air Lingus, Air Berlin, Austrian Airlines, Brussells Airlines, Lufthansa, Iberia, Tap, Virgin Atlantic che solitamente effettuano uno scalo intermedio nell'Hub europeo di competenza (vedi Parigi per Air France o Francoforte per Lufthansa). 

A livello di prezzo si risparmia qualcosina se si effettuano voli con scalo, rispetto al tradizionale volo diretto. Più aumentano gli scali più il prezzo scende, ma capite anche voi che il viaggio è già pesante e non deve trasformarsi in un calvario. Comunque già un volo con uno scalo solo consente un discreto risparmio economico.

Si ricorda che America On The Road, non effettua direttamente servizio di biglietteria aerea, ma si affida a marchi prestigiosi, scelti accurante per darvi il miglior risultato di sicurezza e risparmio. America On The Road, non è responsabile per gli acquisti effetuati su siti terzi.

Avete tre modi per effettuare le vostre prenotazioni on line: con Amerigo (il nostro motore di ricerca interno) potete affidarvi a siti generalisti di prenotazione (Expedia e simili), oppure affidandovi direttamente alla compagnia aerea che, sul suo sito ufficiale mette in vendita i voli.

Cerchiamo di capire quali sono i vantaggi e gli svantaggi soprattutto delle ultime due possibili soluzioni.

Sui siti di prenotazione online, generalisti (Expedia, Edreams, Opodo, LastMinute.com, Priceline, Travelocity) o specializzati nel settore aereo (Volagratis, Flightnetwork, Webjet) avete il vantaggio di una scelta vastissima e il più delle volte, la migliore anche in termini economici. La ricerca avviene tramite potenti motori di ricerca interni, che comparano un gran numero di compagnie aeree, con il risultato di avere in tempo reale e nella stessa schermata, la combinazione migliore al prezzo migliore del momento. Altro vantaggio di questi portali generici, sono le promozioni volo+hotel, queste sì che consentono un forte risparmio sulla vacanza.
Lo svantaggio sta nel pagamento immediato con carta di credito dell'intera somma del biglietto, con un costo aggiuntivo abbastanza cospicuo in caso di variazione a posteriore della prenotazione. C'è quindi una minore libertà di modifica della prenotazione.

Acquistando sui siti ufficiali delle compagnie aeree, certamente c'è un rapporto diretto con chi poi materialmente esegue il volo e non fa da tramite come i siti di cui sopra. Il vantaggio si traduce in una maggiore affidabilità, in una comunicazione in caso di variazione di operativi, orari ecc. Sui vari siti, potete acquistare i voli con all'incirca due fasce tariffarie, prepagata o flessibile. La modalità prepagata, ovvero il pagamento contestuale alla prenotazione viene effettuato con una tariffa fortemente scontata (soluzione ideale per chi ha già le idee chiare), solitamente non modificabile. Le tariffe flessibili, sono tariffe che sono leggermente più alte, ma che hanno il vantaggio di poter essere modificate senza problemi, secondo le regole e i tempi previsti dalla compagnia aerea (soluzione ideale per chi potenzialmente rischia di veder saltare il viaggio). Prenotando tramite la compagnia ci sono poi vantaggi meno evidenti, come l'accumulo delle miglie sulle tessere Rewards, e la scelta del posto in aereo, aspetto da non sottovalutare (web check-in).

Il mio consiglio è quello di non escludere a priori nessuna delle strade, non è detto ad esempio che la tariffa in atto sul sito della compagnia aerea, sia più cara rispetto a quella di un sito specializzato in prenotazioni online.

Amerigo - il nostro motore di ricerca per i vostri viaggi. In collaborazione con Travel Store Maker, ora avrete a vostra disposizione un potente mezzo di ricerca per qualsiasi esigenza di viaggio.

Per quanto riguarda il motore di ricerca dei voli, funziona nè più, nè meno come i vari Amadeus, Sabre ecc, strumenti in dotazione ad agenzie di viaggio e Tour Operator.

La ricerca vien fatta sulla migliore comparazione della quotazione aerea fornita direttamente dalle varie compagnie aeree.

Oltre all'opzione del solo volo, potete anche effettuare ricerche e prenotazioni per pacchetti volo+hotel e volo+noleggio auto

 

Ma cominciamo a puntare un po' di più l'attenzione su alcune compagnie aeree, quelle consigliate per il vostro prossimo viaggio negli Stati Uniti.

Aer Lingus Aer Lingus - E' la compagnia di bandiera Irlandese. Capita spesso volando con British ma non solo (basti pensare alle Low Cost) di fare scalo in Europa a Londra, ma avete valutato la possibilità di fare scalo a Dublino? Le tariffe di Aer Lingus sono molto interessanti (a partire da 229 € a tratta per arrivare a NY) , una flotta molto moderna e buoni collegamenti con gli USA (Boston, Chicago, New York, Orlando e Washington). Partenze da Milano, Roma, Venezia, Bologna Napoli e Catania. Anche i voli oceanici sono con velivoli Aer Lingus.

Air Berlin - E' la seconda compagnia aerea tedesca vola da diversi scali italiani in diverse località della Germania, come Berlino, Dusseldorf, Stoccarda, Monaco di Baviera e verso gli Stati Uniti su New York. Facnedo parte di ONE WORLD, per i voli interni negli USA, si appoggia ad American Airlines. Flotta moderna e tariffe veramente ottime. Consigliatissima

www.aua.com

Austrian Airlines - Eh sì... poteve volare negli USA anche con una compagnia aerea austriaca, facendo scalo a Vienna e da qui verso gli USA, facendo parte di Star Alliance, si appoggia per i voli interni ad United/Continental. Molto comoda per gli abitanti del nord-est che spesso usano lo scalo di Vienna, più vicino a volte ad esempio a Milano e Roma.

Brussels Airlines Brussels Airlines - Compagnia aerea del Belgio. Grazie ai buoni collegamenti dall'Italia con Bruxelles è possibile raggiungere ben 32 destinazioni negli Stati Uniti. Membro di Star Alliance, assieme a Lufthansa e United Airlines (che opera tutti i voli nella tratta transoceanica).

Iberia

 

Iberia - Compagnia di bandiera spagnola. Molti collegamenti tra gli aeroporti italiani e spagnoli. I voli per gli Stati Uniti partono in gran parte dalla capitale Madrid. Iberia è una delle principali compagnie aeree ad operare nel centro e sud America. Negli USA, Miami è una delle destinazioni di punta della compagnia. Facendo parte di OneWorld, oltre a voli operati da velivoli Iberia, alcuni voli e destinazioni sono operati con aeromobili American Airlines.

 

Lufthansa - Un colosso dei cieli, garanzia tedesca! Francoforte è uno degli Hub europei più importanti, da qui partono quasi tutti i voli per gli USA. Voli anche da Monaco di Baviera. Fa parte di Star Alliance assieme a United Airlines. Sicuramente una delle compagnie aeree consigliate per volare verso gli USA. Ottime offerte speciali e standard di volo molto buoni.

 


 

TAP - è la compagnia aerea portoghese con ottimi collegamenti dall' Italia su Lisbona. E' una valida compagnia con tante rotte per il centro e sud america. Da Lisbona si vola direttamente su New York e Miami. Fa parte di Star Alliance per cui vola poi in code-share con United-Continental verso le altre destinazioni USA.
 

Virgin Atlantic - è stata recentemente nominata la migliore compagnia aerea alla British Travel Awards ed è una delle migliori e più stimate compagnie aeree del mondo a lungo raggio.
Virgin Atlantic è nota per i voli transatlantici, ma in realtà ha ora una rete di itinerari che si estende su 30 destinazioni in tutto il mondo. Kingston (Giamaica), Dubai, Tokyo, Shanghai, Australia e Città del Capo sono solo alcuni dei scali più rilevanti, senza dimenticare tutti quelli più importanti negli Stati Uniti d'America e dei Caraibi. 
La maggior parte dei loro voli partono da Londra Heathrow e Gatwick. Non vi sono voli dall'Italia, ma si possono raggiungere questi scali con compagnie aeree low cost. Negli USA, Virgin America è la compagnia che si dedica ai voli interni, tenetela in considerazione.

America On The Road è anche partner dei più famosi portali di prenotazione online, in particolare, Edreams, Expedia, LastMinute.com, Volagratis, mentre nei momenti di calo del Dollaro o per chi preferisce prenotare su siti americani, Flightnetwork, Travelocity e Priceline sono quelli maggiormente utilizzati.

  EDREAMS - E' tra i siti più visitati ed utilizzati in Europa per la prenotazione di volo, hotel, noleggio auto, pacchetti vacanza e crociere. Da non perdere per un vero risparmio la combinazione volo+hotel.
  Ricerca un volo con Edreams:

 

  EXPEDIA - Chi non conosce il sito più famoso al mondo di prenotazioni on line? Credo non abbia bisogno di parole di presentazione. Tante offerte e promozioni, da non perdere i coupon e i numerosi codici sconti inviati tramite le newsletter. Anche qui, la formula migliore per il vostro risparmio, la combinazione volo+hotel.
  Ricerca un volo con Expedia:

 

 

FlightNetwork.com è un interessante risorsa per la ricerca dei voli. Essendo un sito americano (molto utilizzato) il pagamento avviene in dollari (molto utile nei momenti di cambio favorevole).

 

  LASTMINUTE.COM - Anche LastMinute.com offre tariffe sempre molto interessanti per i principali servizi quali voli, hotel e noleggi auto, per gli USA e per le maggiori destinazioni.
  Ricerca un volo su LastMinute.com :

 

 

OPODO - comparando tra i vari siti, Opodo spesso e volentieri è il sito che permette di trovare le tariffe migliori. Clicca sul banner sottostante per cercare le offerte migliori per gli USA
 

Ricerca un volo con Opodo:

 

 
WEBJET - è un portale nato per la ricerca dei voli a basso costo, ora si possono prenotare anche hotel ed altri servizi
cerca voli su Volagratis VOLAGRATIS - E' sicuramente il leader per la ricerca di voli low cost e di linea. Permette di compare le tariffe tra compagnie aeree e portali alla ricerca del prezzo più competitivo
 

 

Share/Save

Commenti

Prendete ciò che vi dico col beneficio d'inventario.. Per le mie esperienze di volo ho notato che se si fa scalo in una città americana (New York nel mio caso), per i voli provenienti dall'estero, i bagagli vengono comunque scaricati e si dovrà, pertanto procedere a farli rimbarcare sul volo per la destinazione finale; questo anche se si fanno tutti i voli con la stessa compagnia (American Airlines). Invece, se lo scalo viene fatto in una città europea (Parigi nel mio caso) il bagaglio l'ho ritirato direttamtne a San Francisco (destinazione finale). Consiglierei, dunque, di preferire gli scali in città europee. Poi ripeto magari a me è solo capitato ma non è questa la prassi che seguono tutte le compagnie aeree!

By fabprati
Ritratto di Staff

per quanto riguarda la questione scalo, la regola è ... al primo scalo (quindi indifferentemente che sia di transito o come destinazione finale) sul suolo americano si effettuano i controlli di dogana e immigrazione.
sulla questione marca da bollo, attualmente i controlli sono più rigidi e stanno facendo sempre più contravvenzioni (150 € a multa)...e come abbiamo anche visto noi in prima persona, controllano a sorpresa ora anche al rientro, prima di uscire dagli aeroporti. Per cui fate attenzione, se partite all'andata con un volo con scalo europeo e poi al ritorno vi fate un bel diretto USA-ITALIA...vagli a spiegare il perchè non hai la marca da bollo. Il controllo fatto dalla finanza è sui timbri e visti sul passaporto e la corrispondenza con le marche da bollo... per cui questo escamotage va bene se tutto fila liscio, nel momento di un controllo (che può essere anche retroattivo)....son guai.

- aggiornamento - Da Giugno 2014 non è più obbligatorio apporre il contrassegno telematico

By Staff