Spostarsi in treno

Ritratto di Staff

Contrariamente a molte altre destinazioni, viaggiare in treno non è molto nella mentalità americane e non è certamente tra i mezzi più utilizzati dai turisti. I motivi sono da ricercare nella lentezza del mezzo in relazione alla vastità dei territori e al costo non sempre competitivo. Anzi se dovessi mettere sul piatto della bilancia, auto, volo, pullman e treno, quest'ultimo è certamente quello più caro.

Non esiste una rete ferroviaria ad alta velocità, per cui questo mezzo, certamente panoramico è consigliato a viaggiatori che oltre ad un buon budget, hanno parecchio tempo a disposizione, basti pensare ai lunghi spostamenti da una costa all'altra. Il treno diventa un'interessante alternativa solo e soltanto nella East Coast, nello spostamento da Boston, fin giù a Washington, passando per New York e Philadelphia. Qui i treni sono usati a livello pendolare, per cui hanno un costo contenuto e una discreta tabella oraria.

L'unico stato in cui è fortemente consigliato l'uso del treno è l'Alaska. Per info: Alaska Railroad

La rete ferroviaria americana è gestita da Amtrak, sul suo sito ufficiale è possibile consultare tariffe, orari e percorsi ferroviari.

Se il treno non è il mezzo migliore per gli spostamenti, è certamente affascinante come esperienza (per un escursione giornaliera) in certi contesti paesaggistici, magari a bordo di treni a vapore (Steam Train). A questo scopo, ho creato una pagina apposita con alcuni tra i più suggestivi treni ed itinerari negli USA. Clicca qui.

Continua >>

 

Share/Save